Sfera Ebbasta e Vegas Jones: sfida tra rapper.

Cinisello Balsamo (Milano), 1 dicembre 2016 – Cinisello Balsamo sta diventando a tutti gli effetti la capitale del rap italiano.

A contribuire in qualche modo a questa ascesa ci stanno pensando molti giovani che scrivono rime, incidono tracce, cantano e girano video rap e hip hop in città.

Tra questi ce ne sono due in particolare che stanno facendo parlare parecchio di sé come Sfera Ebbasta e Vegas Jones. Che, a distanza, conducono una sorta di battaglia a colpi di rime e follower.

SFERA EBBASTA

Sfera è stato in cima alla classifica dei dischi più venduti e si è già meritato 2 Dischi d’Oro.

Gionata Boschetti (classe 1992), questo il suo nome, sta spopolando in tutta Italia con i suoi testi nati proprio nella periferia cinisellese e i suoi video girati tra i palazzoni della Crocetta e di Sant’Eusebio.

Re del trap, il rap rallentato che arriva dagli Usa e dalla Francia, vanta milioni di visualizzazioni su YouTube e centinaia di migliaia di fan che lo seguono in tutto lo Stivale e fanno «C con la mano».

L’altra sera è stato anche ospite di Chiambretti su Canale 5. Il ragazzo si sta affermando non solo tra i giovani e tra il pubblico che ama il suo genere musicale, ma sta diventando un fenomeno dello spettacolo contemporaneo.

VEGAS JONES

E poi c’è Matteo Privitera, Vegas Jones, che a 23 anni torna spesso a Cinisello, dove è cresciuto, e lì gira molti dei suoi video.

Emergente ma non troppo, dato che anche lui ha una sfilza di follower e visualizzazioni sui social, ha da poco mandato online il suo ultimo lavoro, dal titolo «Bellavita». Il video è stato girato in pieno centro città, di notte.

Vegas cammina e canta percorrendo vicolo Stretto fino a raggiungere piazza Gramsci, passando in mezzo a gruppi di amici «immobili» (che praticano il cosiddetto mannequin challenge).

In piazza, con il campanile di Sant’Ambrogio sullo sfondo e in prima fila Emis Killa, special guest del video e amico e collega di Vegas.

.

Fonte: www.ilgiorno.it