Continua il nuovo progetto targato thefashionboy.it… le interviste ai personaggi più influenti della scena trap / hip hop italiana.

Questa volta ho intervistato Boro Boro. Il giovane talento che a soli 18 anni, sta conquistando la scena rap Torinese con il suo amico Oliver Green. Seguitissimo sui social sta coinvolgendo molto i giovani torinesi nel suo percorso verso il successo. Andiamo a scoprire di più.

Alessandro: Bella fra! Sono contentissimo di intervistarti anche perché ti seguo molto e sono contento di vedere un ragazzo che sta realizzando il proprio sogno, la propria passione. Come dicevo prima sei molto seguito dai giovani e penso che molti di questi non sappiano come è nato il nome Boro Boro, raccontaci un po’.

Boro Boro: Ciao ragazzi ! Guarda bro il nome Boro Boro nasce da una certa realtà in zona mia. All’inizio nacque tutto da una rima fatta in freestyle “Voi sognate Bora Bora i miei fratelli Boro Boro”. Li ho capito che quello doveva essere il mio nome.

Alessandro: Grande ahaha! Non l’avrei mai detto. Riprendendo il discorso iniziale stai diventando la figura principale della scena rap torinese, cosa provi a vedere centinaia di ragazzi che cantano le tue canzoni?

Boro Boro: Oddio addirittura ahahah Sono molto contento del seguito che si sta creando ma non credo assolutamente di potermi definire tale dato che ci sono miei “colleghi” molto ma molto ma molto più forti di me. Posso dirti che sono contento che ciò che dico piace ai ragazzi ma non che sia il massimo esponente ma manco tra 30 anni!

Alessandro: I numeri dicono il contrario! Ma ascolta ho notato che pubblichi molti freestyle di breve durata, come mai questa scelta?

Boro Boro: I freestyle sono frutto di ciò che mi gira per la capa, se facessi veri e propri brani (che davvero a volte sono tentato a fare) potrei fare uscire 2000 dischi ahahha.

Alessandro: Ahahah grande, è cosa positiva! Qual’è il rapper che ti sta sul c***o e invece quale ammiri?

Boro Boro: Sul c***o non mi sta nessun artista anche perché credo che abbiamo la stessa passione che ci lega e ci porta a provare a inseguire i nostri sogni. Poi le persone ti devono stare antipatiche personalmente, artisticamente al massimo non ti può piacere il prodotto di qualcuno ma io in primis so quanto lavoro, energie e soldi ci sono dietro tali.

Alessandro: Ho descritto Oliver Green poco tempo fa e ho capito che il vostro rapporto è molto più di un legame musicale. Raccontaci un po’ questa amicizia.

Boro Boro: Con Oliver Green ho un rapporto da fratelli. Uno dei primi a credere in ciò che facevo anche quando facevo “ridere”. L’amicizia dura da 5 annetti nata a scuola tra una zanca e l’altra. E come un fratellino davvero.

Alessandro: Avere una persona a fianco che ha il tuo stesso sogno è una figata! Ma ascolta tanti ragazzi di Torino si sono chiesti se questo cambiamento di tinte è dovuto a scommesse o per voler proprio, toglici questo dubbio ahahah.

Boro Boro: ahahahahaha no è voluto da me figurati ahahha Quello che mi gira faccio sono molto istintivo.

Alessandro: E’ arrivato il momento dello spoiler.

Boro Boro: Chiedi a Oliver Green

Alessandro: Aia! Quindi tutti connessi sulle pagine di questo ragazzo perché sono sicuro che ne varrà la pena. Quale sarà il prossimo evento a cui parteciperai?

Boro Boro: Le date verranno postate sui miei social Per ora stiamo lavorando per far sì che ci vediate in giro.

Alessandro: Grazie mille bro! Continua così perché spaccherai il lato b a tutti! A presto!

Boro Boro: Grandi ragazzi, sono molto contento di aver risposto alle vostre domande. Ci vediamo al prossimo live. YESS HiGH.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here